Voglia irrefrenabile di dolci? Avete voglia di dolce più spesso del solito? Se è così, il colpevole potrebbe essere lo stress. Sono diversi gli studi che dimostrano che lo stress può scatenare la voglia di cibi zuccherati e la voglia di mangiare più del necessario proprio per diminuirne i livelli. Ma c'è una buona notizia! Infatti, è abbastanza facile liberarsi di questa pericolosa abitudine una volta per tutte.

Ecco quindi alcuni semplici consigli per sconfiggere la dipendenza dai dolci, perdere peso ed allo stesso tempo gestire i livelli di stress.

Stress e aumento di peso: un circolo vizioso

Lo stress è una delle principali cause di aumento di peso come abbiamo anticipato. Questa teoria è stata confermata scientificamente: quando siamo stressati, il nostro corpo produce più cortisolo, che è l'ormone simbolo dello stress. Il cortisolo può causare aumento di appetito e fame nervosa, entrambi fattori che contribuiscono all'aumento di peso. Inoltre, lo stress può anche ridurre la motivazione e le energie necessarie per fare esercizio fisico e concentrarsi. Questo crea un circolo vizioso in cui maggiore è lo stress accumulato e maggiore è la tendenza a mangiare e ad ingrassare, l'aumento di peso, a sua volta, è causa di malessere e di stress.

Fare esercizio fisico per combattere lo stress e perdere peso

Fare esercizio fisico regolarmente è un ottimo modo per gestire lo stress e mantenere il vostro peso sotto controllo. Trovate un'attività che vi piaccia e cercate di fare almeno 30 minuti di esercizio al giorno. Non bisogna necessariamente andare in palestra o scegliere un’attività particolarmente impegnativa. Anche una passeggiata a ritmo sostenuto può bastare per smaltire sia i grassi che lo stress accumulato.

Prendetevi una pausa dal cibo spazzatura e bevete tanta acqua

Quando siete stressati, potete avere la tendenza a mangiare più cibo spazzatura oltre che maggiori quantità di cibi zuccherati (biscotti, snack confezionati, bevande alcoliche, bibite gassate). Prendetevi una pausa da questi alimenti e concentratevi su altre cose. Mangiate ad esempio frutta e verdura, legumi, cereali integrali, noci e semi, spremute di frutta fresca.
Per combattere le voglie, assumete cibi e spuntini sani, come il finocchio o il cetriolo. Se avete fame tra i pasti, mangiate una mela o un po' di formaggio.

Se vi sentite affamati dopo aver mangiato, bevete un bicchiere d'acqua e aspettate qualche minuto. Potreste non essere veramente affamati, ma solo assetati.
Inoltre, l'acqua può contribuire ad eliminare le tossine dal corpo, che possono causare stress e fame nervosa. Bevete almeno 8 bicchieri d'acqua al giorno per mantenervi idratati e in buona salute.

Mangiate lentamente e dedicate il giusto tempo alla pausa pranzo, lasciando da parte tutti i pensieri che possono provocare ansie e stress.

Chiedete aiuto se ne avete bisogno

Se pensate di avere un problema di dipendenza dai dolci o di dipendenza alimentare in genere, non esitate a chiedere aiuto.
Potete contattare il vostro medico di famiglia, uno psicologo o un nutrizionista per discutere del vostro problema e trovare la soluzione migliore per voi.



Le Vie del Benessere

 
Dieta DEP, dimagrire velocemente ed in modo sano

www.centrodep.com
Centro DEP S.T.P. S.R.L.
P. IVA 10071941214

Privacy Policy - Cookies Policy

Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini
Project and strategy by: Massimo De Luca